Al via il progetto MELTING POT. Anche En.A.I.P. Parma nella rete territoriale per il contrasto della povertà educativa minorile

»»Al via il progetto MELTING POT. Anche En.A.I.P. Parma nella rete territoriale per il contrasto della povertà educativa minorile

MELTING POT: COMPETENZE E PASSIONI PER L’INNOVAZIONE EDUCATIVA è finanziato dall’impresa sociale “Con i bambini”, che gestisce il Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, un’importante iniziativa che vede la collaborazione tra Governo, Fondazioni di origine bancaria (rappresentate da Acri) e rappresentanze del Terzo Settore ed è destinato a sostenere interventi sperimentali finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori.

Il progetto si pone il fine di contrastare la povertà minorile formativa ed educativa, che molto spesso si concretizza in abbandono scolastico e discriminazione nell’accesso al sistema educativo ed è il frutto di oltre due anni di progettazione, alimentata dal lavoro di ricerca e dal confronto con numerosi soggetti del territorio, da cui è nata una partnership composta da 45 organizzazioni (di cui Istituti Scolastici/Enti di Formazione, Organizzazioni del Terzo Settore ed Enti Pubblici) coordinate dal Consorzio Solidarietà Sociale con il supporto di Forum Solidarietà. Intende dare vita a processi/sperimentazioni, in rete pubblico/privato, per strutturare prassi (relazioni/contesti/ esperienze) tra scuola e territorio, con l’intento di promuovere il benessere, la partecipazione attiva, il successo scolastico, la corresponsabilità, l’inclusione.

En.A.I.P. Parma è l’unico ente di formazione professionale coinvolto ed opererà a supporto dei giovani nella fase di passaggio dalla secondaria di primo grado a quella di secondo grado, che rimane un momento di cambiamento nella vita dei/delle ragazzi/e che non tutti sanno affrontare sfruttando le potenzialità di crescita che rappresenta. Si opererà con la convinzione che se si consente ai/alle ragazzi/e di allenare e riconoscere le proprie abilità metacognitive e trasversali (prevedere, risolvere problemi, fronteggiare situazioni, valutare,… rispetto a sé e alla reazione degli altri) si migliora la capacità di affrontare con successo anche il percorso scolastico e i passaggi. Si collaborerà alla realizzazione di esperienze estive (contesti e linguaggi diversi) che abbiano questa intenzionalità pedagogica: sviluppare e allenare le abilità metacognitive e trasversali (soft skills); tutoraggio e follow up nei mesi di settembre/ottobre/novembre (accompagnamento personalizzato alla nuova scuola); coinvolgimento attivo in laboratori di mestiere.

2018-10-03T10:47:43+00:00 ottobre 3rd, 2018|Categories: Corsi finanziati per giovani|